Alla Baldesio la fase regionale over 55 maschile

Questo articolo è presentato da:

La compagine cremonese della Baldesio e lo Sporting club Saronno A, nella giornata di sabato 16 luglio, si sono giocate il titolo regionale a squadre over 55 maschile.

I varesini dello Sporting club Saronno hanno acquisito il diritto a giocarsi la finale dopo aver sconfitto in semifinale il Tc Bonacossa (MI) per 2 a 1; mentre la Canottieri Baldesio, dal canto suo, ha avuto la meglio sul circolo Tennis Giussano col medesimo punteggio.

Alessandro Alquati della Baldesio, classifica 3.1, ha sconfitto Sagnelli Marco del Saronno, categoria 3.2,per 7/5-6/3; mentre Carlo Rinaldo Alquati, tennista baldesino, con una classifica 3.4, ha prevalso nei confronti di Tognolini Marco, classifica 3.3, col punteggio di 4/6-7/5-3/0 e ritiro dell’avversario.

Gli incontri si sono disputati sui campi in terra battuta del circolo cremonese, e sono stati molto sofferti e combattuti, complici le temperature elevate e l’ora pomeridiana di gioco imposta dalla Federtennis.

Entrambi i match hanno visto prevalere nel primo set i rappresentanti della Baldesio: Alquati Alessandro avanti 4 giochi a 0, si è fatto raggiungere sul punteggio di 5 giochi pari, per poi aggiudicarsi il set 7 giochi a 5. Anche nel secondo set, il tennista della Baldesio ha avuto una “battuta d’arresto”, per poi volgere il set a suo favore per 6 giochi a 3.

Alquati Carlo dal canto suo, ha affrontato con la giusta determinazione e grinta i primi games dell’incontro,issandosi sul 4 a 2,ma dal settimo game in poi, l’avversario ha messo in atto la ripresa,inanellando 4 giochi consecutivi che gli hanno permesso di vincere il set. Nella seconda frazione di gioco, Alquati Carlo sotto 5 giochi a 2, ha messo a segno ben 5 games consecutivi, che gli hanno consentito d’incamerare il secondo set. Terminato il secondo set, era già evidente e sotto gli occhi degli spettatori la migliore tenuta atletica del tennista baldesino. Nel terzo e decisivo set, Tognolini, sin dai primi scambi, ha avuto grossi problemi di natura fisica tali da indurlo a “gettare la spugna” e a porlo nelle condizioni del ritiro, sul punteggio di 3 giochi a 0 a favore del tennista cremonese.

Sulla situazione di 2 incontri a 0 a favore della Baldesio, non ha avuto luogo il doppio, perchè ininfluente ai fini dell’esito finale.

Condividi questo articolo con i tuoi Social

WhatsApp
Facebook
Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.