Kinder Canottieri Eridanea: ecco i protagonisti

Questo articolo è presentato da:

Il ‘Tennis Trophy Fit – Kinder Joy of moving’ ha fatto tappa anche nel capoluogo casalasco. Qui la competizione è stata allestita dalla Canottieri Eridanea in collaborazione con gli Amici del Po e l’Associazione Sportiva Vicomoscano – Vento di Tennis. Sono stati questi tre club a ospitare tutti gli incontri in un’intensa settimana di sfide all’ultimo game.

Cinque i tabelloni in cui sono stati suddivisi gli oltre ottanta partecipanti: under 10 maschile (24 iscritti), under 12 maschile (15), under 10 femminile (14), under 12 femminile (12) e under 14 maschile (17). I tabelloni sono stati approntati dal giudice-arbitro Alessandro Zaffanella mentre le gare sono state coordinate dal maestro Riccardo Manfredi e dall’istruttore Giuseppe Visioli. A questa tappa casalasca del trofeo ‘Kinder’ hanno aderito atleti della provincia di Cremona e di province limitrofe come Parma, Mantova e Brescia.

Nel tabellone U10M il parmense Daniele Parra ha avuto la meglio sul cremonese Riccardo Nerotti col punteggio di 6/4 6/3. Un altro cremonese, Leonardo Capelli, si è imposto su Karim Soltane per 6/4 7/6 nella cat. U12M. La parmense Victoria Galeone, nella cat. U10F, ha superato Eleonora Vismara per 6/1 6/2. Nel tabellone U12F è salita sul podio più alto la mantovana Sofia Gozzi che in finale ha sconfitto Sara Bonardi per 6/1 6/4. Infine il parmense Gianluca Tanzi ha lasciato tre games a Sebastiano Mantovani (6/1 6/2) nella U14M.

Le premiazioni si sono svolte alla presenza del neo-responsabile del settore tennis dell’Eridanea Andrea Formica e degli altri organizzatori. Il torneo ha potuto contare su una buona cornice di pubblico e ora i tennisti migliori possono ambire al master che si svolgerà a Roma a chiusura di questa sedicesima edizione di una manifestazione promozionale particolarmente apprezzata.

Guido Moreschi

Condividi questo articolo con i tuoi Social

Share on whatsapp
WhatsApp
Share on facebook
Facebook
Share on email
Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *