Le under 12 di Crema sono pronte: a Genova si giocano l’accesso alla Final 8 nazionale

Le ragazze della formazione under 12 del Tennis Club Crema, con il capitano Armando Zanotti

Questo articolo è presentato da:

Con in tasca il secondo posto a livello regionale conquistato lo scorso mese di giugno, le under 12 del Tennis Club Crema sono pronte a rilanciare. Lo faranno nel fine settimana in arrivo, sabato 18 e domenica 19 settembre sui campi dello storico Tennis Club Genova 1893, sede della fase nazionale di macroarea nord-ovest che spedirà le migliori due formazioni di Lombardia, Liguria, Piemonte e Valle d’Aosta a giocarsi il titolo nazionale a Tolentino (Macerata).

Il week-end successivo nelle Marche ci arriveranno le otto più forti d’Italia, ma già aver conquistato un posto per l’evento di Genova è un grandissimo traguardo, che oltre alle cremasche è stato conquistato anche da Tc Genova, Milago Tennis Center (Buccinasco), Stampa Sporting (Torino), Tennis Sanremo, Tc Finale Ligure, Action Tennis Arona (Novara) e Quanta Club (Milano).

Per guadagnarsi un posto alla fase finale a otto, Elisabetta Vismara, Bianca Bissolotti, Sofia Zanotti, Giulia Tamirsi e Alissa Maria Lampugnani, capitanate dal maestro Armando Zanotti, dovranno vincere due partite, a cominciare da quella dei quarti di sabato pomeriggio contro il Tennis Club Finale Ligure. Un duello difficile, ma non impossibile per un gruppetto di ragazze cresciute proprio al Tennis Club Crema, e i cui risultati danno il polso della qualità del lavoro svolto quotidianamente sui campi di via del Fante.

Il commento di Capitan Zanotti

“Faccio il maestro da oltre trent’anni – dice capitan Zanotti – e non mi era mai capitato che una squadra del Tennis Club Crema si spingesse così avanti in un campionato giovanile. Siamo davvero contenti del risultato e felici per un gruppo di ragazze che se lo meritano, per l’impegno e la dedizione che portano in campo ogni singolo giorno. Sono davvero un’ottima squadra, e vivere un’esperienza così sarà sicuramente prezioso per la loro formazione, come ragazze e come giocatrici di tennis”.

Il commento del presidente Stefano Agostino

Sulla stessa lunghezza d’onda il presidente del club Stefano Agostino, che da sempre ha particolarmente a cuore i progetti legati allo sviluppo dell’attività giovanile. “Se c’è un settore che meglio di ogni altro esprime il valore del lavoro di un club – dice –, quello è il settore giovanile. Questo risultato è il frutto di tanti anni di impegno da parte delle stesse ragazze, ma anche dei genitori e degli insegnanti, così come di un percorso serio e di un’organizzazione di qualità che può contare su strutture di primissimo piano. Ogni giorno lavoriamo con l’obiettivo di raccoglierne i frutti, e risultati come questo ci fanno capire che la strada intrapresa è quella giusta”. Per adesso ha condotto fino a Genova, mentre la prossima destinazione sul navigatore potrebbe essere Tolentino. Ma anche se così non fosse, l’importante è continuare a seguire la stessa direzione.

Condividi questo articolo con i tuoi Social

Share on whatsapp
WhatsApp
Share on facebook
Facebook
Share on email
Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *